languageswitcher

Contatti top

Giovedì, 14 Novembre 2019 16:51
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Spettacolo di fine anno di asilo e scuola archiviato 
“La favola del principe schiaccianoci”, libera riduzione dell’omonimo film d’animazione a sua volta ispirato dalla favola di E.T.A. Hoffmann “Schiaccianoci e il re dei topi”, è stata il fil rouge dello spettacolino allestito venerdì 16 dicembre 2016 presso la sala maggiore della Comunità degli Italiani di Capodistria dalle sezioni di Semedella dell’asilo “Delfino blu” e della scuola “Pier Paolo Vergerio il Vecchio”.

La favola del principe schiaccianociLa favola del principe schiaccianoci

Da ricordare inoltre che alla fiaba “Schiaccianoci e il re dei topi” si rifece il musicista russo Pëtr Il'ič Čajkovskij per la creazione (nel 1891) del suo celeberrimo balletto “Lo Schiaccianoci”. Recitazione, citazioni, balletti, su musiche proprio di Čajkovskij, hanno impegnato bambini ed insegnanti in un crescendo culminato con un coretto di tutti i numerosi partecipanti che in questo modo hanno fatto i loro migliori auguri per l’imminente arrivo delle festività di Natale e Capodanno, a genitori, nonni e altri parenti che hanno gremito in ogni ordine di posti una sala dimostratasi ancora una volta troppo piccola per contenere tutti.

Al termine dello spettacolo, allestito con la consueta maestria e abnegazione dalle insegnanti e delle educatrici dei due istituti, tè caldo e panettone per tutti, ma soprattutto per i piccoli artisti che hanno dimostrato una volta ancora che asili e scuole della Comunità Nazionale Italiana possono guardare con fiducia al futuro. Da ricordare infine che lo spettacolo è stato reso possibile grazie al supporto materiale e finanziario della Comunità Autogestita La favola del principe schiaccianociLa favola del principe schiaccianocidella Nazionalità Italiana di Capodistria.La favola del principe schiaccianociLa favola del principe schiaccianoci