languageswitcher

Contatti top

Martedì, 19 Novembre 2019 04:25
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Accademia d'archi Arrigoni a Capodistria archiviato 
Accademia d’archi Arrigoni Direttore: Domenico Mason Solisti: Maya Wichert, Christian Sebastianutto, Martina Orlando Domenica, 15 gennaio 2017, alle ore 19.00 Palazzo Belgramoni-Tacco - Museo Regionale di Capodistria Programma: F. Mendelssohn Bartholdy (1809-1847) Concerto per violino e orchestra d’archi in re minore, MWV 03 (Allegro, Andante, Allegro) C. Saint-Saëns (1835-1921) Introduzione e Rondò Capriccioso, Op. 28 Trascrizione per archi: Davide Pitis L. Janáček (1854-1928) Suite per archi, JW 6/2 (Moderato, Adagio, Andante con moto, Presto-Andante-Presto, Adagio, Andante)

Accademia d\'archi ArrigoniAccademia d'archi Arrigoni

L' “ACCADEMIA D'ARCHI ARRIGONI” si propone di creare un laboratorio musicale rivolto ai giovanissimi talenti, per l'apprendimento e l'approfondimento delle tecniche strumentali e musicali nell'ambito del violino, della musica da camera e di quella orchestrale, avvalendosi di insegnanti preparati a fornire il miglior apporto tecnico e musicale. L'Accademia, con sede a San Vito al Tagliamento (Pordenone) è intitolata a Gian Giacomo Arrigoni, musicista di origine sanvitese. Si avvale della preparazione dei M.i Lea Birringer, Tymur Melnik, per il violino, Davide Zaltron e Simone Briatore per la viola, e dei M.i Oscar Pauletto e Domenico Mason per la musica da camera e orchestrale. Si ispira alla grande scuola violinistica di tradizione russa. L'Orchestra giovanile può vantare, all'interno del suo organico, la presenza di diversi vincitori di Concorsi violinistici nazionali e internazionali, fra i quali il I Premio assoluto all'International Music Competition “P. Spincich” di Trieste, il Concorso Internazionale di violino e musica da camera Città di Pieve di Soligo, il Concorso Nazionale per giovani musicisti di Occhiobello (RO), Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Padova”, Concorso Internazionale di Legnago, Concorso Internazionale di Maccagno, Il Concorso e la Rassegna Nazionale d'Archi di Vittorio Veneto, il I Premio e il Premio Simeoni alla seconda edizione del Concorso Internazionale per giovani violinisti dagli 8 ai 12 anni “Il Piccolo Violino Accademia d\'archi ArrigoniAccademia d'archi ArrigoniMagico” che si è tenuto a Portogruaro (VE), il Premio al Concorso “Hindemith” di Berlino, etc. Ha già al suo attivo molti concerti nel Friuli Venezia Giulia, in Veneto, ed è stata invitata a partecipare a numerosi Festival (Festival di Musica da Camera di Cividale del Friuli, Carniarmonie, Altolivenza Festival, Carniarmonie, Mittelfest) nonché al Festival “Assisi nel Mondo” che si tiene in Umbria, dove si è esibita in applauditissimi concerti di cui è stata data notizia in alcuni servizi del TG1 e del TG2. Svolge attività anche in collaborazione con altre realtà musicali della Regione, organizzando Campus e Masterclass/Laboratori rivolti ai giovani per l'approfondimento della pratica strumentale e orchestrale che prevedano la collaborazione con altre forme d'arte quali il teatro e la danza. L'Orchestra Giovanile svolge attività di sensibilizzazione alla cultura musicale verso le giovani generazioni, esibendosi in Lezioni-Concerto presso le Scuole Primarie e Medie, riscuotendo grandi consensi. Collabora con giovanissimi ma già affermati musicisti quali Laura Bortolotto, Christian Sebastianutto, Leo Morello, Leonora Armellini, Lia Vielhaber e artisti quali Daniele Pascoletti, Luca Vignali, Stefano Rava, Lea Birringer, Ugo Orlandi, Domenico Pierini, Vladimir Mendelssohn, Svetlana Makarova e Pavel Vernikov. Fra gli impegni più recenti vi è stata la partecipazione ad alcuni concerti nella città di Roma e un invito ad esibirsi in Città del Vaticano, l'inaugurazione del prestigioso Festival San Vito Jazz con il sassofonista argentino Javier Girotto, la partecipazione come orchestra ospite alla Manifestazione Piano|FVG – Concorso Pianistico Internazionale del Friuli Venezia Giulia, nonché alcuni spettacoli teatrali con il cantante Piero Sidoti e l'attore Giuseppe Battiston. Si è esibita, con notevole riscontro di pubblico, presso la Fazioli Concert Hall di Sacile nell’ambito della Stagione Concertistica 2012-2013, registrando inotre un CD per l’etichetta Amadeus con musiche del “Mendelssohn Giovanile”, e con l’etichetta GDM con musiche di V. Zoccatelli, S.Ballarin e A.Canonici commissionate per i servizi televisivi della RAI Radiotelevisione Italiana.  E’ del luglio 2014 l’uscita di un cd allegato alla rivista Amadeus che le ha inotre dedicato la copertina, con musiche inedite di Federigo Fiorillo.

 

Maya Madeleine WichertMaya Madeleine WichertMaya Madeleine Wichert è nata nel maggio del 2006 a Monaco in Germania e risiede a Gröbenzell dove frequenta la scuola elementare "Ährenfeldschule". Dal settembre 2015 frequenta la “Hochschule für Musik und Theater München e svolge lezioni di violino con Prof. Sonja Korkeala e lezioni di pianoforte con Dora Novak-Wilmington. Le sue Esperienze Orchestrali risalgono al 2011 con l’orchestra d'archi Streichhölzer" diretta da Simone Burger-Michielsen e l’anno dopo con l’orchestra “stringendo", diretta da Peter Michielsen).

Maya ha partecipato a numerosi Concorsi, fra i quali nel 2016:

Concorso Spohr 8 Louis International per giovani violinisti a Weimar dove maya era la più giovane violinista fra i 31 finalisti. Nell’agosto si aggiudica il premio promozione Dr. Konstanze Koepff-Röhrs al Festival musicale di Oberstdorf in Germania mentre a luglio si aggiudicia il Primo Premio ex aequo e Premio del Pubblico (violino solo) al Concorso internazionale "Il Piccolo Violino Magico" di San Vito al Tagliamento (Italia). Nella primavera partecipa al “Anton Rubinstein” Concorso Internazionale per giovani violinisti di Düsseldorf e viene premiata con il primo premio (violino solo) mentre a gennaio al Jugend musiziert, ottiene il Primo Premio (25 su 25 punti) al concorso regionale di Monaco di Baviera (categoria violino solo).

Ha partecipato a diversi Master classes e workshops di perfezionamento, i più recenti sono col Prof. Igor Ozim, con Kirill Troussov (Mozarteum, Austria) e con il Prof. Petru Munteanu.