languageswitcher

Contatti top

Martedì, 22 Ottobre 2019 01:21
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

OTTAVIO MISSONI - Il genio del colore archiviato 
Con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, S.E. Giorgio Napolitano, con il Coordinamento dell’Ambasciata d’Italia a Lubiana            e organizzato dall’Unione Italiana   Si inaugura questa sera, mercoledì, 4 aprile 2012 a Maribor la mostra OTTAVIO MISSONI - Il genio del colore

Ottavio MissoniOttavio MissoniLa mostra è stata scelta dall’Ambasciata d’Italia per l’apertura delle manifestazioni culturali italiane a Maribor 2012, a testimonianza delle profonde radici culturali di una produzione manifatturiera di alta gamma apprezzata in tutto il mondo: a partire da un marchio inconfondibile del “Made in Italy”, rende emblematica una storia di successo strettamente legata alla sponda orientale dell’Adriatico, dove Ottavio Missoni è nato. La mostra si articola attraverso un allestimento espositivo diviso in tre parti, dedicate rispettivamente allo Sportivo, all’Artista e al Creatore di moda. Nell’evoluzione dei motivi iconografici e del caleidoscopio coloristico di Missoni si rivela al visitatore una straordinaria alchimia di talento, disciplina e passione che traspone la creatività artistica in un marchio prestigioso e noto in tutto il mondo.

Ottavio Missoni atletaOttavio Missoni atleta

L’incredibile carriera atletica di Missoni ha inizio nel 1935, per raggiungere l’apice nel 1948 con la sua partecipazione alle Olimpiadi di Londra ai 400 metri a ostacoli. Ad introdurlo nel mondo dei tessuti e della moda è invece sua moglie Rosita Jelmini, la cui famiglia possiede una fabbrica di scialli e tessuti ricamati a Varese: è con lei che Missoni apre il suo primo laboratorio di maglieria a Trieste. 

Nel 1960 le creazioni Missoni appaiono per la prima volta nelle sfilate di moda. Nel settembre del 1973 i coniugi Missoni vengono insigniti del prestigioso premio, il Marcus Fashion Award, equivalente del premio Oscar nel campo della moda. L’11 febbraio 2011 la famiglia Missoni e la società Missoni festeggiano insieme i 90 anni di Ottavio.

Le sue creazioni sono state esposte nei più prestigiosi musei e gallerie d’arte del mondo, diventando anche parte della collezione permanente del Costume Institute del Metropolitan Museum di New York. A buon diritto si può annoverare Ottavio Missoni tra i più prestigiosi e riconosciuti stilisti contemporanei, il cui inconfondibile e sapiente uso del colore coniuga estro e arte.