languageswitcher

Contatti top

Martedì, 22 Ottobre 2019 00:18
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Incontro Battelli - Turk archiviato 
Roberto Battelli , deputato che occupa il seggio specifico per il gruppo nazionale italiano, è stato ricevuto venerdì 2 marzo, dal ministro per l'istruzione, la scienza, la cultura e lo sport, Žiga Turk .

Roberto BattelliRoberto BattelliBattelli ha informato dettagliatamente il Ministro sui problemi che le scuole italiane nel territorio nazionalmente misto si trovano ad affrontare. Si è parlato così ad esempio del restauro della scuola elementare di  Sicciole per la quale il Comune di Pirano ha già predisposto la documentazione necessaria. Affrontata anche la problematica della scuola media professionale di  Isola il cui operato  viene fortemente ostacolato da alcune limitazioni di legge per quanto concerne l'indirizzo di studio informatico.
Žiga TurkŽiga Turk

Il ministro Turk ha assicurato tutta la sua attenzione per una quanto più favorevole soluzione dei problemi delle scuole italiane del capodistriano per rendere quanto più completo il sistema scolastico della Comunità nazionale italiana in Slovenia in armonia con gli impegni che scaturiscono dalle disposizioni di legge sia nazionali che internazionali.