languageswitcher

Contatti top

Mercoledì, 20 Novembre 2019 00:01
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

LE FATICHE DI PSEUDOLUS archiviato 
LE FATICHE DI PSEUDOLUS Regia e adattamento Giovanni Battista Storti Giovedì, 13 novembre alle ore 20.00 TEATRO DI CAPODISTRIA

Le fatiche di PseudolusLe fatiche di Pseudolus

Con

Bruno Nacinovich, Elvia Nacinovich, Alessandro Maione, Giuseppe Nicodemo, Rosanna Bubola, Leonora Surian, Mirko Soldano, Elena Brumini, Lucio Slama, Anton Plešić, Alida Delcaro, Denis Brižić, Andrea Slama

Scene
A. Toni Plešić

Costumi
Sandra Dekanić

Musiche
Zvjezdan Ružić

Coreografie
Elena Brumini

Luci
Boris Blidar

Con il suo primo spettacolo della stagione l’intera compagnia del Dramma Italiano si presenta al suo pubblico con uno dei più grandi commediografi della letteratura latina, Plauto. La nuova commedia fa riferimento ad alcuni testi di Plauto, Miles gloriosus e Pseudolus in particolare. Nell’antica Roma lo schiavo Pseudolus desidera ottenere la libertà: per riuscirci, decide di aiutare il suo padrone - un giovane romano innamorato di una bellissima schiava - a conquistare il cuore della sua amata, che purtroppo è già stata promessa a un altro. Dopo aver elaborato un piano, i due agiscono, ma purtroppo niente va come immaginato. Tuttavia, dopo vari inganni, bugie, mascheramenti, frodi e modifiche al piano, ci aspetta un lieto fine. Con gli attori del Dramma Italiano, dello spettacolo fanno parte anche membri del Balletto, del Dramma Croato e una band musicale.

Servizio pullman con il seguente orario di partenza (rientro a fine spettacolo):

19.15 Crevatini (presso la Casa della cultura di Crevatini)

19.30 Bertocchi (stazione autobus/Casa della cultura)

Realizzato con il contributo finanziario dell’Unione Italiana e dell’Università Popolare di Trieste con il cofinanziamento locale della Comunità Autogestita Costiera della Nazionalità Italiana.