languageswitcher

Contatti top

Giovedì, 14 Novembre 2019 17:21
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Presentato il nuovo Sistema bibliotecario della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia archiviato 
Presentato con una semplice cerimonia presso la Sala di lettura Fulvio Tomizza a Capodistria, martedì 15 marzo 2016, il nuovo Sistema bibliotecario della Comunità nazionale italiana in Slovenia.

Presentazione nuovo Sistema bibliotecario CNI Presentazione nuovo Sistema bibliotecario CNI Alla presenza fra gli altri ospiti anche la Console generale d'Italia a Capodistria, Iva Palmieri, il vice-sindaco di Capodistria, Alberto Scheriani, il Presidente della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria, Fulvio Richter, il portatore del progetto per conto della Biblioteca centrale “Srečko Vilhar” di Capodistria che gestisce materialmente l’intero progetto in cvollaborazione con il Consorzio Culturale del Monfalconese, Ivan Markovič, ha illustrato l’importanza del nuovo sistema che può essere consultato da tutti e non solamente dai diretti interessati. Il Sistema bibliotecario della Comunità nazionale italiana in Slovenia rappresenta un modello organizzativo di coordinamento delle biblioteche con catalogazione partecipata, catalogo bibliografico-catalografico collettivo e numerose altre funzioni, non ultima quella di compatibilità con il sistema COBISS, il Catalogo del Servizio bibliotecario nazionale sloveno, dal quale si rende possibile l’importazione di dati bibliografici. 

Al Sistema, che opera su piattaforma ClavisNG della veneta Comperio s.r.l., presentato in questa occasione accedono le biblioteche pubbliche, scolastiche e sociali della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia come membri del sistema.

Nel suo intervento il vice-sindaco del Comune Città di Capodistria, Alberto Scheriani, ha rilevato come la cultura e le scuole siano di fondamentale importanza per il gruppo nazionale italiano e quindi il fondo librario comune diventa un tramite per affermare la conoscenza ed il sapere che potranno solamente arricchire tutti i fruitori. La componente italiana di questo territorio – ha detto Scheriani – anche se esigua è comunque profondamente radicata ed è estremamente attiva e vitale grazie anche alle istituzioni che la appoggiano e la seguono con attenzione come ad esempio il comune di Capodistria o le rappresentanze della Nazione Madre in Slovenia. Scheriani ha esortato infine la Biblioteca Centrale “Srečko Vilhar” ad insistere nel cammino intrapreso che, anche tramite le collaborazioni con soggetti della vicina Italia nonché della Croazia, portano importanti benefici alla Comunità Nazionale Italiana.

Presentazione nuovo Sistema bibliotecario CNIPresentazione nuovo Sistema bibliotecario CNIFra gli interventi di saluto anche quello del Presidente della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria, Fulvio Richter, il quale ha messo in risalto come siano già una dozzina gli enti e le istituzioni che partecipano al progetto che in un prossimo futuro si potrà allargare anche in campo internazionale. Anche grazie a questo progetto – ha detto Richter – potremo attingere alle innumerevoli ricchezze del nostro patrimonio culturale con il semplice uso delle nuove tecnologie che la scienza ci mette a disposizione. A breve – ha ricordato Richter concludendo il suo intervento – avremo modo di aggiungere un nuovo tassello al progetto tramite la trasformazione in mediateca degli spazi dell’attuale Salotto del libro italiano che, grazie proprio alle nuove tecnologie, permetterà di accedere alle banche dati bibliografiche, leggere libri digitali, navigare in internet, ascoltare musica o visionare film e documentari.

Ma vediamo in breve le caratteristiche e le funzioni del nuovo Sistema bibliotecario:

-   Strumenti di lavoro per bibliotecari in lingua italiana Inventariazione, catalogazione, compilazione di bibliografie, stampe, elenchi, statistiche...

 

OPAC per utenti in lingua italiana

 

Catalogazione arricchita e integrata Copertine, abstract, soggettari specifici ecc. rendono più complete le catalogazioni. Clavis realizza infatti diverse strategie di importazione e integrazione dei dati bibliografici con le informazioni che provengono dalle basi dati editoriali.

 

Importazione di dati bibliografici dal Catalogo del Servizio bibliotecario nazionale italiano Catalogo SBN Servizio bibliotecario nazionalePresentazione nuovo Sistema bibliotecario CNIPresentazione nuovo Sistema bibliotecario CNI

 

Importazione di dati bibliografici da LiberDatabase e Library of Congress

 

Importazione di dati bibliografici dal Catalogo del Servizio bibliotecario nazionale Sloveno COBISS Kooperativni online bibliografski sistem in servisi

 

OPAC NG (new generation) Opac di nuova generazione

Gli utenti del portale hanno la possibilità di prenotare il materiale da casa, votare e recensire il catalogo, salvare ricerche e creare bibliografie personalizzate. Grazie alla presenza dei forum di discussione utenti e bibliotecari possono contribuire alla costruzione della community online.

Da rilevare infine che in calce alla presentazione è stato firmato un protocollo d'intesa tra la Biblioteca centrale “Srečko Vilhar” di Capodistria ed il Consorzio culturale del Monfalconese, partner del progetto, e finalizzato alla realizzazione di molteplici attività di promozione della lettura e del libro, di educazione alla ricerca dell'informazione e di apertura delle biblioteche scolastiche al territorio.Presentazione nuovo Sistema bibliotecario CNIPresentazione nuovo Sistema bibliotecario CNI