languageswitcher

Contatti top

Giovedì, 22 Giugno 2017 20:26
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Terzo Numero
INforma
Terzo Numero

Anno
Dicembre 2016
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Visita dell'Ambasciatore Sergio Romano
Gradita visita stamane a Capodistria di Sergio Romano, storico, scrittore, giornalista e diplomatico italiano.

Visita dell\'Ambasciatore Sergio RomanoVisita dell'Ambasciatore Sergio RomanoL’illustre ospite era accompagnato dall’Ambasciatore italiano in Slovenia, Paolo Trichilo, dalla Console generale d’Italia a Capodistria, Iva Palmieri, dal deputato al Parlamento sloveno Roberto Battelli ed è stato accolto al suo arrivo dal Presidente della CAN Costiera e vice-sindaco di Capodistria Alberto Scheriani. Dopo una breve visita alla Cattedrale di Capodistria l’Ambasciatore Romano ha fatto visita a Palazzo Gravisi-Buttorai, sede delle principali associazioni della Comunità Nazionale Italiana di Capodistria. Al suo arrivo è stato accolto dal Presidente della CAN Comunale, Fulvio Richter e dal presidente della Comunità degli Italiani “Santorio Santorio”, Mario Steffè. Presente all’incontro anche il Presidente della Giunta esecutiva dell’Unione Italiana, Maurizio Tremul.

Nell’occasione Sergio Romano ha avuto parole di apprezzamento per l’attività e l’impegno degli appartenenti alla Comunità Nazionale Italiana in Slovenia per il mantenimento della cultura e delle tradizioni italiane di queste terre. “Il lavoro che è stato fatto e si continua a fare – ha detto Romano – testimonia che nei decenni è stata fatta un’operazione ammirevole anche con il recupero di importanti testimonianze del passato”.   

Nato a Vicenza e cresciuto tra Milano e Genova l’ambasciatore Romano, intraprende l'attività di giornalista praticante. Nel 1952 si laurea in giurisprudenza Visita dell\'Ambasciatore Sergio RomanoVisita dell'Ambasciatore Sergio Romanoall'Università statale di Milano e Viaggia nelle capitali europee (Parigi, Londra, Vienna) da poco uscite dalla guerra.

La frequentazione prolungata dell'Europa lo indirizza verso la carriera diplomatica: entrato alla Farnesina nel 1954, dopo quattro anni trascorsi a Roma viene assegnato all'ambasciata d'Italia a Londra, dove rimane fino al 1964. Rientrato a Roma per far parte del gabinetto del ministro degli Esteri Giuseppe Saragat, quando quest'ultimo viene eletto presidente della Repubblica lo segue al Quirinale, assegnato alla Segreteria generale della Presidenza.

Dal 1968 al 1977 è primo consigliere a Parigi e in Francia pubblica per la prima volta nel 1977 Storia d'Italia dal Risorgimento ai nostri giorni, uscito in italiano l'anno successivo, poi ampliata in successive edizioni.

Visita dell\'Ambasciatore Sergio RomanoVisita dell'Ambasciatore Sergio RomanoDopo essere rientrato al ministero degli Esteri come direttore generale delle Relazioni culturali, è nominato ambasciatore presso la NATO (1983-85). Conclude la sua carriera diplomatica come ambasciatore a Mosca (1985-89), nell'allora Unione Sovietica.

Dimessosi dalla carriera diplomatica agli inizi del 1989, in seguito a contrasti con il Governo, allora presieduto da Ciriaco De Mita, è divenuto commentatore per alcune testate italiane (la Stampa, Panorama, Limes, Il Mulino), e curatore di una collana storica per la casa editrice Corbaccio. Collabora dal 1999 al Corriere della Sera, sul quale, dal 2 gennaio 2005 al 31 dicembre 2016, Romano tenne una rubrica di lettere coi lettori, incentrata su temi storici, politici e di attualità.

Ha inoltre insegnato all'Università della California, a Harvard, all'Università di Pavia, all'Università di Sassari e all'Università Bocconi di Milano.Visita dell\'Ambasciatore Sergio RomanoVisita dell'Ambasciatore Sergio Romano