languageswitcher

Contatti top

Sabato, 16 Dicembre 2017 00:43
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Terzo Numero
INforma
Terzo Numero

Anno
Dicembre 2016
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Apposte le prime tabelle storiche a Capodistria
E' stata apposta in questi giorni in Piazza Tito a Capodistria la prima tabella che riporta l'antico nome della principale piazza capodistriana, Piazza del Duomo.

Antichi toponimiAntichi toponimiSi tratta in effetti della prima di ventisette tabelle che saranno apposte in vari punti del nucleo storico di Capodistria e recanti antichi odonimi di vie, piazze, piazzette o calli. Alcune di queste sono oggi addiritture prive di una propria denominazione.

Si sono conclusi in questo modo i lavori della commissione comunale per la toponomastica, nella sua nuova formazione, che era stata istituita dal sindaco di Capodistria, Boris Popovič, su suggerimento del consigliere comunale per la Comunità Nazionale Italiana, Damian Fischer (nominato presidente della commissione), e grazie all’appoggio del vice-sindaco Alberto Scheriani. Della commissione hanno fatto parte Alberto Cernaz, Ivan Markovič, Suzana Todorović e Roberta Vincoletto. Uno degli obiettivi principali era quello di individuare gli odonimi storici del territorio comunale e di preparare delle proposte riguardanti le iscrizioni aggiuntive subordinate a quelle ufficiali.

La prima lista dei nomi di vie e piazze di Capodistria venne redatta nel 1884. Il comune nominò una “Commissione comunale per la toponomastica” formata dal presidente Giovanni Martissa Carbonajo, e da don Angelo Marsich, il medico Domenico Manzoni, e l’ing. Agostino Bratti. La loro lista non venne introdotta subito a causa di alcune divergenze sulla sostituzione del nome storico di Via Santa Chiara con l’odonimo Via Combi. Per vedere affisse le prime tabelle dovettero passare vent’anni, nel corso dei quali la lista venne rivista in alcuni punti da una commissione successiva nella quale, oltre a Martissa, vennero coinvolti Andrea Tommasich e Giuseppe Vatova.  In ogni caso quella prima intitolazione risulta essere la più rispettosa della storia e della tradizione. Ecco perché la “Relazione Martissa” ha rappresentato per l’attuale commissione per la toponomastica la fonte principale dalla quale Antichi toponimiAntichi toponimiattingere per individuare gli odonimi di piazze, piazzali, piazzette, campi, larghi, vie, calli e vicoli da porre sulle tabelle aggiuntive a fianco di quelle ufficiali.