languageswitcher

Contatti top

Domenica, 21 Gennaio 2018 20:55
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quarto Numero
INforma
Quarto Numero

Anno
Dicembre 2017
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Concerto Aperitivo Gruppo strumentale Gli Ottoni del Teatro Giuseppe Verdi
Concerto Aperitivo Gruppo strumentale Gli Ottoni del Teatro Giuseppe Verdi Venerdì, 29 dicembre 2017 alle ore 12.00

 

Gruppo strumentale Gli Ottoni del Teatro Giuseppe VerdiGruppo strumentale Gli Ottoni del Teatro Giuseppe VerdiPalazzo Gravisi-Buttorai, sede della Comunità degli Italiani

Via Fronte di Liberazione 10, Capodistria

Esecutori:

Massimiliano Morosini tromba

Simone Berteni corno

Domenico Lazzaroni trombone

Alberto Ventura trombone basso

Ercole Laffranchini basso tuba

Programma:

T. Susato (?–1561/1564): La Battaille; Schafertanz

M. Präetorius (1571–1621): Franzosische tanze

J. Clarke (1674–1707): Trumpet Tune and March; Trumpet voluntary

G. F. Haendel (1685–1759): Chorus dall’Oratorio Judas Maccabeus

✶ ✶ ✶

W. A. Mozart (1756–1791): Aria di Papageno da Il flauto Magico

C. M. von Weber (1786–1826): Tema dei Cacciatori da Der Freischütz

Tema lovcev iz opere Čarostrelec

R. Wagner (1813–1883): Coro dei Pellegrini dal Tannhäuser

G. Verdi (1813–1901): Questa o quella dal Rigoletto

La donna è mobile dal Rigoletto

G. Puccini (1858–1924): Nessun dorma dalla Turandot

Gruppo strumentale Gli Ottoni del Teatro Giuseppe VerdiGruppo strumentale Gli Ottoni del Teatro Giuseppe VerdiIl Gruppo Strumentale “GLI OTTONI DEL TEATRO G. VERDI” nasce nel 1994 ed è composto da professori dell’Orchestra del Teatro G. Verdi di Trieste.

Lo scopo dell’Ensemble (con organico variabile dal quartetto al quintetto) è di far conoscere le possibilità timbriche e tecniche degli Ottoni basi fondamentali dell’Orchestra Lirico-Sinfonica.

Con grande duttilità propongono la formula (molto apprezzata) di programmi che spaziano dalla musica Rinascimentale alla musica Contemporanea attraverso il Barocco ed il Moderno.

Dal 1994 “GLI OTTONI DEL TEATRO G. VERDI” affiancano, oltre all’intensa attività nella Regione Friuli Venezia-Giulia, in Slovenia e in Croazia, molte iniziative nella città di Trieste:

Dal 1996 inaugurano al Festival dell’Operetta gli “Aperitivi Musicali” sulla terrazza o nella piazza del Teatro G. Verdi: la grande musica swing prima delle “prime”;

Nel 2000, in occasione del Giubileo e in collaborazione con il Coro Lirico del Teatro triestino sotto la direzione del M° Ine Maisters, vengono eseguiti (per la prima volta in un Teatro Lirico italiano), di A. Bruckner, i grandiosi “Mottetti” originali per coro, tromboni e organo.

Scrivono per il Gruppo Strumentale compositori contemporanei quali:

Stefano Bonetti (I° premio al Concorso Internazionale di Composizione di Ginevra, 1997) con “Little Sketch” (ed. Pizzicato) e “Notturno” (per quattro tromboni e un basso tuba);

Fabian Perez Tedesco (I° premio al Concorso Internazionale di Composizione “Fundacion Proscenio” di Buenos Aires, 1997) con “Tre Miniature” (per tre tromboni e un basso tuba).

“GLI OTTONI DEL TEATRO G. VERDI” eseguono anche musiche originali edite e non, di D. Carnevali, di F. Margola e B. Aragosti.

Nel 2017 hanno partecipato alle “Note d’Estate in Città”, musica nei Rioni della città di Trieste.

 

A conclusione del concerto seguirà un aperitivo a buffet. Un’occasione conviviale per vagliare il lavoro svolto, considerare progetti futuri e scambiarsi gli auguri di Buon Anno 2018