languageswitcher

Contatti top

Martedì, 16 Ottobre 2018 03:26
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quarto Numero
INforma
Quarto Numero

Anno
Dicembre 2017
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Anteprima del festival KINO OTOK – ISOLA CINEMA
Anteprima del festival KINO OTOK – ISOLA CINEMA   La botta grossa Italia 2017 Domenica 3 giugno 2018 alle 21.00 Cinema estivo in Piazza Martinc   In caso di maltempo Sala eventi e cerimonie S. Francesco d’Assisi

 

La botta grossaLa botta grossaRegia
SANDRO BALDONI

Fotografia
RENATO ALFARANO, GIANLUCA CATANIA

Montaggio
CLAUDIO BORRONI

Produttore
GIANFLIPPO PEDOTE

Case produttrici
ACQUA SU MARTE, RAI CINEMA

Distribuzione
ISTITUTO LUCE-CINECITTÀ

Durata 82’

Il grande schermo dominerà la piazza del centro storico di Capodistria con la proiezione gratuita de La botta grossa per presentare il festival del cinema internazionale Kino Otok – Isola Cinema. Saranno presenti il regista del film Sandro Baldoni e la madrina del film Vesna Mikolič, linguista, professoressa universitaria e pubblicista.

Nell’ottobre del 2016 il Centro Italia viene sconvolto dal terremoto più forte degli ultimi quarant’anni. Il regista si inoltra sotto le macerie – tra la gente, nel cuore della catastrofe, intraprendendo un viaggio che espone le paure profonde, l’ansia, la rabbia e la speranza della gente che non conta sul sostegno delle istituzioni statali, ma preferisce unirsi per riorganizzare la propria quotidianità scossa. Il film è stato premiato con il Nastro d’Argento per il miglior documentario 2017.

Per il suo primo lungometraggio Strane storie (1994) il regista e sceneggiatore Sandro Baldoni (1954) ha tra l’altro ricevuto il premio per la migliore Opera Prima al Festival di Venezia. Con il film Italian Dream (2007) riuscì a inserirsi nel programma del festival di Toronto. Nel 2016 ha fondato la società Acqua su Marte, uno “spazio di terreno coltivabile dove piantare idee per il futuro”, che si occupa di produzioni web e cinematografiche.