languageswitcher

Contatti top

Mercoledì, 23 Ottobre 2019 11:30
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

GITA ALLA SCOPERTA DELL'ENTROTERRA ISTRIANO
ALLA SCOPERTA DELL'ENTROTERRA ISTRIANO Fiera Internazionale del Prosciutto di Antignana - 19-21 ottobre 2018

ALLA SCOPERTA DELL\'ENTROTERRA ISTRIANOALLA SCOPERTA DELL'ENTROTERRA ISTRIANO

La Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” informa i soci e tutti gli altri interessati che, sabato 20 ottobre 2018, organizza un'escursione nell'Istria centrale. Il programma prevede un percorso di interesse allargato che porterà a visitare le località di Vermo, Pisino e Antignana.

PROGRAMMA INDICATIVO

Partenza alle ore 8.00 da Capodistria (stazione degli autobus presso il mercato cittadino - ex Soča)
Visita nella mattinata della località di Vermo e della Chiesa di Santa Maria alle Lastre  
Trasferimento a Lindaro e visita della Chiesa di Santa Caterina  
Pranzo organizzato per la comitiva presso l'agriturismo Dušani
Nel pomeriggio trasferimento a Pisino, visita del castello e della città  
In serata trasferimento ad Antignana e visita della Fiera Internazionale del Prosciutto  
Partenza con arrivo previsto a Capodistria in tarda serata.

SPESE DI PARTECIPAZIONE

La quota obbligatoria di partecipazione all'escursione da parte dei singoli è di EUR 25,00 (venticinque) per partecipante ed è comprensiva delle spese del pranzo e delle spese degli ingressi museali.

Sono a carico dell'Organizzatore le rimanenti spese organizzative (trasporti, guide, contenuti aggiuntivi).

RISTORAZIONE

Il pranzo sarà organizzato presso l'Agriturismo Dušani di Pisino con il seguente menù fisso:

Fusi istriani con sugo di carne / patate al forno, arrosto di maiale, pollo impanato, insalata e pane fatto in casa / dolce / acqua, vino e grappa

In serata alla Fiera Internazionale del Prosciutto sarà possibile la degustazione di diversi tipi di prosciutto, insaccati e formaggi.

La degustazione non è compresa nella quota di partecipazione ed è a discrezione dei singoli partecipanti.

Gli interessati sono pregati di confermare l’adesione all'escursione entro le ore 15.00 di mercoledì 17 ottobre 2018.

In base alle adesioni pervenute, la Comunità comunicherà in tempo utile la conferma di partecipazione.

Ci si riserva il diritto di disdire l'escursione nel caso di partecipazione ridotta, di limitare il numero massimo dei partecipanti rispetto alle esigenze organizzative e di apportare eventuali modifiche al programma qualora dettato da necessità organizzative.

In ogni caso verrà rispettato l'ordine di conferma di partecipazione, fino all'esaurimento dei posti disponibili.

I soci della Comunità avranno la precedenza nell'ordine di prenotazione rispetto ad altri interessati.

INDICAZIONI UTILI

Tutti i gitanti dovranno essere in possesso di un DOCUMENTO DI IDENTITÀ valido per il passaggio di confine.

Si raccomandano un abbigliamento comodo e calzature sportive adatti alle condizioni ambientali e metereologiche, anche in considerazione dei luoghi visitati.

Si consiglia vivamente ai singoli gitanti di richiedere la copertura delle prestazioni sanitarie all'estero presso il proprio ente assicurativo.