languageswitcher

Contatti top

Lunedì, 21 Settembre 2020 23:11
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Sesto Numero
INforma
Sesto Numero

Anno
Dicembre 2019
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

BALCANICA Viaggio nel sud-est europeo attraverso la letteratura contemporanea
La Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” ha il piacere di invitare tutti gli interessati alla presentazione del libro   BALCANICA Viaggio nel sud-est europeo attraverso la letteratura contemporanea di Diego Zandel

BALCANICA Viaggio nel sud-est europeo attraverso la letteratura contemporaneaBALCANICA Viaggio nel sud-est europeo attraverso la letteratura contemporanea

(Edizioni Novecento Libri)

 Martedì, 4 dicembre 2018 alle ore 18.00 

presso la sede della Comunità degli Italiani, Palazzo Gravisi-Buttorai,

Via Fronte di Liberazione 10,

Capodistria

 

Del libro parleranno Stefano Lusa e Walter Chiereghin insieme all’autore

 Diego Zandel, scrittore e saggista di origine fiumana, che per il suo passato di esule, di famiglia mista, ha una spiccata sensibilità, anche linguistica, per affrontare gli scrittori degli stati che vanno dall’Adriatico al Mar Nero, nel suo ultimo libro Balcanica, ci aggiorna su quanto e stato scritto di recente nei Paesi della ex Jugoslavia, Bulgaria, Romania, Albania, Grecia, Cipro, Turchia e Ungheria, con qualche incursione anche più indietro nel tempo. L’autore avverte che il libro “non vuole (ne può) essere una summa di tutte le varie letterature dei Balcani”, ma tocca solo testi e autori dei quali si e occupato personalmente con recensioni e interviste.