languageswitcher

Contatti top

Domenica, 18 Agosto 2019 07:28
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Comunicato stampa della CAN sulla nomina del vice-sindaco
COMUNICAZIONE PER LA STAMPA   Il Consiglio della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria, riunitosi in data 6 febbraio c.a. ha preso in esame la richiesta del Sindaco del Comune città di Capodistria, Sig. Aleš Bržan, relativa alla nomina del vicesindaco appartenente alla Comunità Nazionale Italiana.

Palazzo Gravisi-ButtoraiPalazzo Gravisi-ButtoraiNella missiva si chiedeva  di esprimere ed argomentare l’eventuale dissenso alla nomina di vicesindaco di Capodistria di uno o più consiglieri comunali CNI. Il Consiglio della CAN di Capodistria considera inappropriata e lesiva della condotta morale dei consiglieri della CAN la richiesta del sindaco e ribadisce la sua contrarietà ad esprimere formalmente alcun giudizio negativo su di un nostro connazionale e rappresentante democraticamente eletto.

 Il Consiglio della CAN di Capodistria rileva di aver già espresso e ribadito pubblicamente il suo appoggio alla nomina del consigliere comunale Alberto Scheriani per la carica di vicesindaco in rappresentanza della Comunità Nazionale Italiana. Le motivazioni risiedono nella sua pluriennale e comprovata efficacia a tutti i livelli attuativi e di coordinamento in seno al Comune e non solo; in veste di Presidente della CAN Costiera e di rappresentante della CNI presso la Commissione per le Nazionalità del Governo della Repubblica di Slovenia, ha contribuito in innumerevoli circostanze a risolvere questioni di primaria importanza per la CNI. Non ha mai mancato di difendere gli interessi della CNI   e di supportare tesi e singoli individui impegnati in attività volte a mantenere e migliorare uno e più aspetti legati alla componente minoritaria. Svariati i progetti comunali che ci riguardano concretizzati per sua iniziativa nel corso degli anni, fra i quali molti di rilevanza regionale e nazionale, attuati grazie al suo impegno nel coordinare le numerose realtà minoritarie e nel sapersi confrontare con le varie istanze ministeriali e governative.  Facciamo altresì presente che alle ultime elezioni amministrative ha votato il 67% dei nostri connazionali e che il candidato Alberto Scheriani ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti. Pertanto anche dalla consultazione elettorale, si evince quale è il candidato prescelto dalla CNI. Da tutto quanto sopra esposto scaturisce la legittima richiesta del Consiglio della CAN di Capodistria di proporre alla nomina di vicesindaco il Sig. Alberto Scheriani.

 

 

 

Il Presidente

Fulvio Richter