JAZZ SUPREMACY
  Concerto  JAZZ SUPREMACY  Giovedì, 21 febbraio 2019 alle 20.00 Museo Regionale di Capodistria Palazzo Belgramoni - Tacco Via Boris Kidrič 19 Capodistria
  • Stampa

Jazz supremacyJazz supremacy

 Il quartetto “Jazz Supremacy”, formato da quattro assoluti protagonisti del jazz contaminato da diverse influenze, rappresenta l'unione tra swing, melodie affascinanti e ricche di groove che fondono le tendenze del Modern Jazz.

 ERIC LEGNINI

È uno dei più grandi rappresentanti del jazz in Francia e nel mondo. Il suo stile omaggia i grandi maestri in New York suonando con Ravi Coltrane, Brandford Marsalis, Kenny Garret; conquista Parigi con Flavio Boltro e Stefano Di Battista, Joe Lovano, Micael Brecker e altri.

 

EMANUELE CISI

Contraddistinto da un suono personale e ricercato, da un approccio energico, swing e senso della melodia, è oggi uno dei sassofonisti più apprezzati sulle scene Internazionali; ha collaborato e collabora, tra gli altri, con Clark Terry, Billy Cobham, Ron Carter, Joey Calderazzo.

 

ROSARIO BONACCORSO

Rosario Bonaccorso, esplosivo e trascinante musicista, diventa un importante protagonista, con il "suo" contrabbasso, della storia del jazz europeo degli ultimi trentacinque anni. Le sue qualità artistico-musicali vengono suggellate da collaborazioni di fama mondiale quali quella con Tommy Campbell, Stefano Bollani, Dado Moroni, Elvin Jones, Gato Barbieri e altri famosi musicisti.

 

PAOLO PELLEGATTI

Batterista di livello internazionale, proviene dalla scuola di Enrico Lucchini e frequenta il Berklee College of Music di Boston. Ha collaborato e collabora con grandi jazzisti Italiani ed internazionali, quali Enrico Rava, Giorgio Gaslini, Franco Cerri, Pat La Barbera, Curtis Fuller, Barney Kessel e molti altri.

 

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili