languageswitcher

Contatti top

Mercoledì, 22 Maggio 2019 18:37
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Riunione del Consiglio della CAN del 20 febbraio 2019
Il bilancio comunale di Capodistria, che giovedì 21 febbraio 2019 andrà in prima lettura al Consiglio cittadino, è stato l'argomento principale della riunione del Consiglio della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria.

Consiglio CAN CapodistriaConsiglio CAN CapodistriaLa CAN ha constatato che nella finanziaria per il 2019, che verrà probabilmente accolta con procedimento accelerato visto il ritardo accumulato nei circa tre mesi dalle elezioni per le ormai note vicende anche giudiziarie, sono stati reintrodotti i mezzi concordati per gli investimenti che già erano stati ridotti di comune accordo. I mezzi – come ha spiegato il presidente Fulvio Richter – sono esattamente uguali a quelli del 2018 in quanto il Comune non ha considerato gli indici di aumento, fissati in precedenza sia per le spese funzionali della CAN che per le attività culturali. In questo modo non vi sarà un adeguamento all'aumento del costo della vita – ha detto ancora Richter – che lo stesso Comune aveva in precedenza fissato.

Il Consiglio della CAN nella riunione di martedì 20 febbraio 2019 ha preso inoltre atto delle dimissioni irrevocabili di Damian Fischer il quale in questa occasione ha voluto precisare di non essersi dimesso per dissapori o qualsivoglia confronto interno alla CAN, ma unicamente per preservare la propria integrità professionale in armonia con il codice deontologico che regola la professione del giornalista. In questo ultimo periodo – ha Damian FischerDamian Fischerprecisato Fischer – troppo spesso mi sono trovato a dover giustificare sempre più alcune cose, perché da un semplice discorso gestionale all'interno della CAN, soprattutto per i fatti di natura politica che si sono susseguiti nell'ultimo periodo, mi sono trovato a dover gestire dei confronti, fra virgolette, politici. Questo ha purtroppo ostacolato il mio lavoro primario, che è quello all'interno della RTV. Da qui la, anche se sofferta, decisione di rassegnare le dimissioni.

Il Consiglio della CAN ha quindi provveduto a sostituire Fischer anche nelle altre cariche che ricopriva all'interno della Comunità Nazionale. Nuovo membro della Presidenza è stato così eletto Alberto Scheriani mentre alla CAN Costiera nuovo rappresentante di Capodistria sarà Fulvio Richter.

In chiusura dei lavori Alberto Scheriani ha salutato la nomina a vice-sindaco di Capodistria in rappresentanza della Comunità Nazionale Italiana di Mario Steffè auspicando che le vicissitudini che hanno portato alla nomina non influenzino in alcun modo la collaborazione fra i vari organismi nell'interesse unico della CNI. Mi auguro – ha detto Scheriani – che in questo mandato possa essere portata a termine una revisione delle norme statutarie e di legge che regolano la tutela della Comunità Nazionale Italiana e che dopo quasi tre decenni hanno bisogno di un aggiornamento. Steffè nel ringraziare per le parole di Scheriani si è detto pronto a realizzare gli importanti compiti che lo attendono con il supporto della CAN e di tutti i suoi organismi anche per quanto riguarda la revisione delle norme di legge con l'apporto di tutti i soggetti in campo.