Sesta riunione del Consiglio della CAN di Capodistria
Sesta riunione, martedì 20 marzo 2019, del Consiglio della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria. Principale punto all'ordine del giorno l'approvazione del rendiconto finanziario della CAN per il 2018, approvato senza osservazioni. Approvata inoltre la delibera del Comitato dei garanti sul resoconto contabile del 2018.
  • Stampa

Consiglio della CAN di CapodistriaConsiglio della CAN di Capodistria

Il Consiglio ha nominato inoltre i responsabili di due Commissioni della CAN, quella preposta a scuole, asilo e giovani presieduta da Gianfranco Stancich mentre la seconda commissione dedicata a cultura e biblioteche, sarà presieduta da Marco Apollonio. Ambedue le commissioni inizieranno ad operare già dalla prossima settimana per stilare un programma di lavoro. Di norma le commissioni si riuniranno a scadenza quindicinale ed alla fine di ogni mese presenteranno una relazione scritta alla Presidenza della CAN.

Il consigliere Alberto Scheriani ha infine proposto un incontro con i nuovi vertici comunali per vedere come far ripartire almeno tre progetti ereditati dalla dirigenza precedente, il restauro del Collegio dei Nobili, sede della scuola elementare e del ginnasio italiani, la toponomastica con il ripristino degli odonimi e dei toponimi che è stata avviata e attualmente è ferma e la tutela dei cimiteri. La proposta è stata accettata Consiglio della CAN di CapodistriaConsiglio della CAN di Capodistriaall'unanimità e nei prossimi giorni verranno intrapresi i primi passi per metterla in atto.