Concerto in memoria di Marino Orlando
  Concerto in memoria di Marino Orlando Orchestra di strumenti a plettro Mandolinistica Capodistriana
  • Stampa

Concerto in memoria di Marino OrlandoConcerto in memoria di Marino Orlando

 

Venerdì, 24 maggio 2019 alle 20.00

Sala S. Francesco d'Assisi

Piazza Peter Martinc

Capodistria

 

Programma

 

Astor PIAZZOLLA (1921-1992) - OBLIVION

Raul FERRAO (1890-1953) - COIMBRA

Nevio MIKLAVČIČ (1960*) - ANDANDO

Giuseppe FERRAUTO (1915-1979) - MORENITA DO BRASIL

***       

Silvio NEGRI (1865-1936) - NENNELLA

Franz SCHUBERT (1797-1828) - SERENATA

Popolare - SANTA LUCIA

Aa.Vv. - CANZONI POPOLARI VENETE

Popolare - O DONA LOMBARDA

***       

Giuseppe MANENTE (1867-1941) - RÊVERIE DE POET

Simone SALVETTI (1870-1932) - RAPSODIA SPAGNOLA

Edward ELGAR (1857-1934) - SALUT D’AMOUR

Nicola PIOVANI (1946*) - LA VITA È BELLA

Direttore

Sergio Zigiotti

 

Primi mandolini  

Sergio Zigiotti, Gianfranco Riccobon, Flavio Dessardo, Edi Roj, Edi Dobrilovič

 

Secondi mandolini  

Bruno Orlando, Neli Kodelja, Alenka Jeger, Daniela Božič, Marinella Tentor

 

Mandole  

Giuliano Orlando, Ada Soldatič Rösch, Alenka Orel, Vili Kuzman

 

Chitarre  

Irena Glavina, Nevio Miklavčič

 

Ospiti della serata

Leonardo Klemenc, Sergio Settomini, Valentino Destradi, Stefano Hering (Calegaria)

Miriam Monica

 

 

Un doveroso e sentito omaggio a Marino Orlando, principale fautore della rinascita della mandolinistica, già operante nell’ambito della Comunità degli Italiani, nonché mentore e dirigente a partire dalla sua ricostituzione. Un’occasione per riascoltare un repertorio tradizionale, aggiornato e riadattato per venire incontro alla sensibilità musicale odierna. Tra i risvolti del programma proposto e nella proposta concertistica dell’ensemble di strumenti a plettro, emergono gli orientamenti nella scelta dei brani, la dedizione e il tenace attaccamento alla vocazione musicale propri dell’indimenticato dirigente. Per onorare tale impegno la mandolinistica capodistriana continua il percorso da lui intrapreso, ripartendo da dove è stato prematuramente interrotto…