languageswitcher

Contatti top

Domenica, 21 Luglio 2019 13:04
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Trieste Diocesi di frontiera
Trieste Diocesi di frontiera Storia e storiografia (Edizioni Editreg, Trieste 2017) di Giuseppe Cuscito Martedì 18 giugno 2019, alle ore 19.00

 

Trieste Diocesi di frontieraTrieste Diocesi di frontierapresso la sede della Comunità degli Italiani di

Capodistria,

Palazzo Gravisi-Buttorai, Via F. d. L. 10, Capodistria

Alla presenza dell’autore, l’opera sarà presentata da Kristjan Knez

Il volume abbraccia un arco temporale di due millenni e con taglio divulgativo, ma sempre rigoroso e documentato, propone la storia della diocesi triestina, etnicamente composita, inserendola sempre entro il contesto più ampio della Chiesa universale. Dalle età più remote, con Aquileia e la sua tradizione martiriale, l’autore ricostruisce i vari periodi storici, compresi i problemi riconducibili alla Riforma e alla Controriforma, allo slancio nell’evangelizzazione in cui emerge la figura episcopale di Pietro Bonomo. Uno spazio rilevante e dedicato all’esplosione della citta mercantile, ai secoli XIX e XX, agli antagonismi nazionali e alle aspirazioni contrapposte, per arrivare alla contemporaneità, con i vescovi mons. Antonio Santin, mons. Lorenzo Bellomi e mons. Eugenio Ravignani.

GIUSEPPE CUSCITO, già ordinario di Archeologia Cristiana nell’Università di Trieste e Direttore emerito del Dipartimento di Scienze geografiche e storiche, e attualmente presidente del Centro di Antichità Altoadriatiche e della Società Istriana di Archeologia e Storia Patria. I suoi interessi di studio vertono principalmente sul processo di cristianizzazione della Venetia e dell’Italia settentrionale.