languageswitcher

Contatti top

Venerdì, 15 Novembre 2019 21:24
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Festival Estivo del Litorale: Danza urbana itinerante
Mercoledì, 19 giugno 2019, alle 20.00 Centro pastorale-culturale "Georgios' Pirano Danza urbana itinerante Compagnia Arearea Udine

Danza urbana itineranteDanza urbana itinerante

Da

“Le Quattro stagioni”

 Estate - Inverno

Organizzatore dell'evento nell'ambito del Festival: Consolato Generale d'Italia a Capodistria.

In collaborazione con: Comunità degli Italiani "Giuseppe Tartini" Pirano, Comunità degli Italiani "Santorio Santorio" Capodistria

Organizzazione Giulia Birriolo
Coproduzione Mittelfest 2016
Con il sostegno di MIBACT

Coreografia Marta Bevilacqua
Assistente alla coreografia Valentina Saggin
Danzatori Luisa Amprimo, Marta Bevilacqua, Luca Campanella, Roberto Cocconi, Angelica Margherita, Daniele Palmeri, Andrea Rizzo, Anna Savanelli, Carolina Valentini, Luca Zampar
Musiche Le quattro stagioni (riscrittura musicale di Max Richter)
Costumi Compagnia Arearea, Marianna Fernetich
Tecnica Fausto Bonvini

Nato come progetto “site specifìc” per il Mittelfest di Cividale, lo spettacolo in due quadri ispirati alle atmosfere evocate da "Le Quattro Stagioni" di Vivaldi fa vibrare il suo linguaggio corporeo contemporaneo nella forza della danza che lotta per la bellezza e per l'armonia. Nella danza si rinnova l'incanto di una composizione musicale sublime in cui i danzatori coinvolti alternano momenti sommessi e slanci improvvisi. Ogni stagione esprime una qualità di movimento diversa. L'Estate è il femminile, è soprattutto il nostro attaccamento alla realtà sensuale del mondo. Chiude la composizione una danza circolare, una danza sul mondo avvolto nella rigidità dell'Inverno per ricordare il tempo trascorso all'aria aperta senza malinconia, fiduciosi che il ciclo vitale non potrà che rinnovarsi, con o senza di noi.

Ingresso libero