languageswitcher

Contatti top

Venerdì, 20 Settembre 2019 15:48
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Anno
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

Concerto Rachele Colombo trio
 Concerto   Rachele Colombo trio  CANTAR VENEZIA Canzoni da battello Venerdì, 28 giugno 2019 alle 21.00

Rachele Colombo trioRachele Colombo trio

Museo Regionale di Capodistria

 Organizzatore del concerto nell’ambito del Festival Estivo del Litorale:

Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria

 Rachele Colombo – voce, chitarra, tamburello

Marco Rosa Salva – flauti dolci

Domenico Santaniello – violoncello, tamburone

 Il progetto musicale “Cantar Venezia” è stato ideato da Rachele Colombo, cantante e polistrumentista italiana, che in collaborazione con altri ricercatori musicali ha riproposto in forma inedita alcune fra le più belle “canzonete da batelo”, genere musicale che ebbe grande diffusione nel XVIII secolo sulle rive veneziane. L’accompagnamento strumentale sottolinea la dolce parlata veneta e la vivacità dei testi, cantati con slancio naturale e non impostato da Rachele Colombo. Un affresco sonoro che restituisce squarci del ‘700 veneziano, in bilico tra colto e popolare, e ci restituisce la vita, i mestieri, i commerci e le passioni di una città unica al mondo. Un viaggio lagunare, soave e libertino, dove risuona l’eco potente di Carlo Goldoni, del Carnevale in maschera, della vita di Giacomo Casanova.