languageswitcher

Contatti top

Giovedì, 6 Agosto 2020 12:05
Via Župančič 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Sesto Numero
INforma
Sesto Numero

Anno
Dicembre 2019
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Anno 20
Gennaio 2016
 

Altre Notizie

La CAN di Capodistria si allinea alle disposizioni di contrasto al coronavirus
In considerazione della situazione d’emergenza venutasi a creare in Slovenia e nella vicina Italia con la diffusione dell’epidemia di coronavirus, e delle misure preventive adottate per limitare la circolazione delle persone,

la Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria ha trasmesso una lettera ai Presidenti della Comunità degli Italiani “Santorio Santorio" di Capodistria e delle Comunità degli Italiani di Crevatini e Bertocchi con la quale si invitano i sodalizi a sospendere temporaneamente gli eventi pubblici.

La prima a rispondere all’invito è stata la Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” la quale ha deciso, sostenendo le misure di prevenzione utili al contenimento del contagio e in linea con l’atteggiamento di cautela già palesato da altri soggetti operanti in ambito culturale, sportivo e associativo, che ha quale fine ultimo la tutela della salute dei cittadini intesa quale valore primario da salvaguardare nell’interesse pubblico, di sospendere temporaneamente gli eventi pubblici pianificati nell’ambito del proprio programma di attività fino a nuove disposizioni.