8.1 C
Capodistria
martedì, 23 Aprile, 2024
ItalianoSlovenščina
HomepresentazioniLa Divina Commedia in dialetto triestino

La Divina Commedia in dialetto triestino

La Divina Comedia de Dante Alighieri Traduzione integrale e commento i n dialetto triestino di Nereo Zeper Venerdì, 25 marzo 2022, alle ore 19.00,

presso la sede della Comunità degli Italiani,

palazzo Gravisi-Buttorai, Via Fronte di Liberazione 10, Capodistria.

Lo studioso del dialetto triestino e la sua traduzione del poema dantesco

verranno presentati al pubblico da Valentina Petaros Jeromela,

dantista e presidente della Società Dante Alighieri – Comitato di Capodistria.

Nella giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri (Dantedì), ricordiamo il sommo poeta italiano in chiusura del settecentesimo anniversario della sua morte con la traslazione dell’opera in una dimensione linguistica a noi prossima e familiare. Nereo Zeper, studioso e cultore del dialetto triestino, si è cimentato con successo in questa grande impresa, portando a compimento dopo venticinque anni la traduzione completa delle tre cantiche dantesche, nell’intento di rendere condivisibile e accessibile a tutti, anche nella sua espressione locale, un patrimonio letterario universale.  

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Articoli recenti

Archivio

Accessibility