3.7 C
Capodistria
sabato, 4 Febbraio, 2023
ItalianoSlovenščina
Homeprimo pianoOrnella Muti e Pino Quartullo in Mia moglie Penelope

Ornella Muti e Pino Quartullo in Mia moglie Penelope

ORNELLA MUTI e PINO QUARTULLO

MIA MOGLIE PENELOPE

reading in musica

Teatro di Capodistria

16 dicembre 2022 alle 19.00

ingresso libero

Mia moglie Penelope

Venerdì 16 dicembre alle ore 19.00 è in programma presso il Teatro di Capodistria la rappresentazione dello spettacolo “Mia moglie Penelope”, lettura teatrale con accompagnamento musicale tratta dal romanzo “Itaca per sempre” dello scrittore Luigi Malerba, nell’adattamento di Margherita Gina Romaniello e prodotto da La Città degli Artisti. Protagonisti due attori di grande riconoscibilità della scena teatrale e cinematografica italiana: Ornella Muti e Pino Quartullo, quest’ultimo anche nel ruolo di regista e curatore dell’allestimento teatrale.

Lo spettacolo è incentrato su una diversa lettura del racconto omerico di Ulisse e Penelope. Nella versione del grande Malerba Penelope intuisce, pur tacendo e prestandosi all’inganno per assecondare il disegno del marito, tornato a Itaca sotto mentite spoglie dopo vent’anni di guerra a Troia e peregrinazioni per mare per organizzare la vendetta contro gli usurpatori del suo regno. Lo scaltro Ulisse pensa che il suo travestimento possa ingannare il cuore e gli occhi della moglie, convinto della propria celebrata astuzia, guidato dalla sua incrollabile personalità. Un testo divertente e coinvolgente, con un sorprendente epilogo. Una partita a due che sovverte gli stereotipi del mito attraverso una narrazione meno eroica e più umana rispetto all’epica vicenda dell’uomo più intelligente e astuto della mitologia e della donna assurta a simbolo di paziente attesa e di fedeltà incondizionata.

Mia moglie Penelope

La rappresentazione capodistriana dello spettacolo teatrale “Mia moglie Penelope” è organizzata dal Consolato Generale d’Italia a Capodistria in collaborazione con l’Università Popolare di Trieste e la Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria, con il sostegno finanziario della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Adattamento teatrale: Margherita Gina Romaniello

Dal romanzo di Luigi Malerba

Regia: Pino Quartullo

Musiche dal vivo: Oscar Bonelli

Costumi: Maison Celestino

Aiuto regia: Giorgio Melone

Luci: Andrea De Luca

Produzione: La Pirandelliana e La Città Degli Artisti

Durata: 80’

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricevi le notifiche sulla tua email

Registra la tua email per ricevere le notifiche sui nuovi contenuti del sito della CAN di Capodistria.

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivio