17.3 C
Capodistria
giovedì, 30 Maggio, 2024
ItalianoSlovenščina
HomeAttualitàSEGNI DI CARTA SUL MURO (1993-2023)

SEGNI DI CARTA SUL MURO (1993-2023)

Un percorso di trent’anni tra arte e cultura, attraverso i manifesti  della Comunità degli Italiani

Santorio Santorio di Capodistria

Palazzo Gravisi – Palazzo Tarsia, Capodistria

27 / X – 25 / XI / 2023

Inaugurazione: Venerdì, 27 ottobre 2023, alle 18.00

Quest’anno la Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria, rifondata a nuovo nel 1993 per proseguire nelle attività condotte nelle precedenti forme organizzative fino all’interruzione verificatasi nel complesso passaggio dagli anni Ottanta ai Novanta, celebra il trentesimo anniversario di attività.

Un percorso di trent’anni iniziato in sordina, con il ripristino di alcune attività tradizionali e il seguente progressivo coinvolgimento di un numero sempre maggiore di soci nelle iniziative proposte. Il programma culturale della Comunità degli Italiani, cresciuto nel tempo, ha acquisito un profilo ben definito e riconoscibile nel panorama culturale cittadino, che si accresce e beneficia di tali contributi, volti a conservare storia e tradizioni proprie della componente italiana autoctona, nonchè a promuovere la cultura e la lingua italiana sul territorio.

Oggi il programma culturale della Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria è strutturato in maniera tale da accostare all’attività culturale amatoriale dei gruppi e delle sezioni, attivi in seno al sodalizio, l’organizzazione di eventi che contemplano diverse espressioni artistiche e culturali. Dalle promozioni librarie all’attività editoriale, passando per l’organizzazione di concerti, rappresentazioni teatrali, proiezioni cinematografiche, mostre e convegni, laboratori, cicli di incontri, conferenze e festival, per dare corpo a una proposta quanto più completa e in grado di soddisfare i diversi interessi dei connazionali e di un’utenza più allargata.

In questo trentennio la Comunità degli Italiani ha avuto modo di collaborare con diversi enti e istituzioni, non soltanto cittadini, ma anche a livello regionale, nazionale e internazionale, ospitando più di un migliaio di artisti, creativi, personaggi della cultura e operatori culturali provenienti per la maggior parte dall’Italia e dalle file della Comunità nazionale italiana.

In linea con la grande attenzione riposta nella comunicazione e promozione del proprio programma culturale, si è scelto di celebrare il trentesimo anniversario di attività con una grande mostra documentaria di manifesti che rappresentano l’identità visiva di una lunga serie di eventi culturali, artistici e di aggregazione sociale organizzati e promossi dal sodalizio nel corso degli anni. Nel tratto d’autore dei lavori esposti il manifesto assume una valenza simbolica per quanto effimera, rappresentando non solo un tradizionale supporto informativo, ma anche soluzioni grafiche, visioni e suggestioni legate ai temi proposti al pubblico. Uno sguardo retrospettivo e insieme un affettuoso omaggio verso un’antica forma di comunicazione ormai sovrastata dall’avanzare di nuovi approcci nella creazione e condivisione di contenuti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Articoli recenti

Archivio

Accessibility