18.2 C
Koper
četrtek, 30 maja, 2024
ItalianoSlovenščina
HomeNovice SSINIl mondo della scuola al centro del dibattito del Consiglio della CAN

Il mondo della scuola al centro del dibattito del Consiglio della CAN

Terza seduta ordinaria del Consiglio della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria giovedì 6 aprile 2023. Tema principale all’ordine del giorno il mondo della scuola. Accanto alla nomina di Gianfranco Stancich nel Consiglio del Giardino d’Infanzia “Delfino blu” il Consiglio ha ascoltato la relazione della direttrice della scuola elementare “Pier Paolo Vergerio il Vecchio”, Helena Maglica, della quale l’istituzione è cofondatore, che ha illustrato le attività in vista del prossimo trasloco delle classi ospitate nel Collegio dei Nobili.

Collegio dei Nobili

L’importante palazzo sarà al centro di una completa opera di restauro nei prossimi mesi. Il trasferimento avverrà tra il 24 e il 30 aprile ed il 3 maggio, al ritorno dalle vacanze primaverili, gli studenti saranno accolti negli spazi concessi dalla scuola elementare slovena di Capodistria e nelle aule che si trovano sotto il Palazzetto dello sport Arena Bonifica. Da settembre, con il prossimo anno scolastico, tutti gli spazi sotto alla Bonifica saranno a disposizione della Vergerio. La Presidente della CAN Roberta Vincoletto, ha rilevato che si tratta di un momento storico per la Comunità Nazionale Italiana. “Mi rendo perfettamente conto dei grandi sacrifici che insegnanti ed alunni saranno costretti ad affrontare, ma dal mese di settembre 2024 avremo a disposizione un istituto moderno e funzionale ospitato in un prestigioso palazzo storico”. Tutti nell’occasione si sono augurati che i lavori rispettino il tabellino di marcia previsto. La CAN verrà comunque informata mensilmente sui progressi del restauro.

Consiglio CAN 6 aprile 2023

Nel corso della seduta sono stati inoltre approvati il regolamento per gli appalti pubblici della CAN di Capodistria e il bando per il caporedattore del bollettino della CAN “InForma”. Ondina Gregorich Diabatè ha dichiarato la propria soddisfazione in quanto verrà finalmente chiarito lo status del bollettino dell’istituzione, ribadendo i suoi dubbi riguardo la conformità alla legge sui media dello stesso. Il consigliere Damian Fisher ha da parte sua rimarcato che il bollettino anche finora sottostava a tutte le norme di legge, come confermato dal legale interpellato in merito, ma ha altresì spiegato che l’apertura di un posto di caporedattore intende essere un primo passo verso la trasformazione di “InForma” in una pubblicazione di genere più ampio e compiuto nel prossimo futuro.

In conclusione, la Presidente Vincoletto ha presentato per sommi capi il piano di lavoro per il periodo 2022 – 2026 ed ha invitato i consiglieri ad integrarlo con altre idee e suggerimenti per approvarlo definitivamente in una delle prossime sedute.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Articoli recenti

Archivio

Accessibility